Disinfettanti spray: LC-Guan contro il Covid-19

Pulire a fondo le superfici di qualunque ambiente è una pratica igienica importantissima ma lo è ancora di più in questo periodo di emergenza che ci obbliga a vivere con un virus in continuo mutamento.
È di buona regola usare prodotti per la disinfezione con indicazioni semplici e pratiche da applicare ma soprattutto testate scientificamente.

Sono infatti prodotti efficaci contro il virus.

Il nostro disinfettante spray LC-GUAN è una soluzione disinfettante spray:

  • micobattericida
  • fungicida
  • battericida
  • attiva su virus con mantello
  • schiumogeno senza alcool
  • soluzione acquosa

Specifico per la sanificazione, decontaminazione e disinfezione di dispositivi medici e per la pulizia delle superfici di ogni ambiente.

LC-GUAN presenta una eccellente attività biocida, sia nei confronti dei batteri gram negativi che dei gram positivi. Presenta anche attività micobattericida e fungicida. L’attività biocida si evidenzia dopo due minuti dal contatto-nebulizzazione sulla superficie o presidio da disinfettare.

Il suo utilizzo è semplice ed efficace. Non va diluito, può essere usato così com’è.

  • Vaporizzare il prodotto in modo diffuso sulle superfici dei dispositivi e delle superfici da disinfettare.
  • Lasciare agire per 2 minuti: attività battericida, in condizioni di pulito
  • Lasciar agire per 5 minuiti: ampio spettro d’azione se necessario asciugare.
  • Lasciare agire per 15 minuti: per eliminare lo sporco estremo

Detergente per la sanificazione di superfici sanitare e domestiche: sale di degenza, sanitari, cucine, ambienti comuni.

Septavir Gel Mani: un igienizzante pronto all’uso

Indispensabili, i gel mani igienizzanti sono essenziali in questo periodo complicato che stiamo affrontando. Utili per tenere lontano germi e batteri è tra i primi in classifica dei prodotti da acquistare per evitare un nuovo contagio.

Continua a leggere

Riapertura Attività in Sicurezza: di cosa si ha Bisogno?

In questo particolare periodo è fondamentale che ogni attività abbia precise direttive in materia di sicurezza ed il Governo ci aiuta grazie al DPCM 26 aprile 2020. Le norme emanate della cosiddetta “fase due” ci aiutano oggi più che mai a tutelarci all’interno del nostro posto di lavoro.

L’emergenza del Covid-19 ci ha portato a riconsiderare completamente la nostra sicurezza all’interno del posto di lavoro. La tutela di un dipendente, di un lavoratore, di un operaio, di un imprenditore è il centro pulsante della fase di riapertura.
Le indicazione riportate dal Decreto sono il frutto di uno studio approfondito ed il risultato di provvedimenti legislativi e protocolli condivisi.
Tutte le aziende hanno il compito ma anche il dovere di attuare il protocollo aziendale deciso. Un protocollo che dovrà fornire tutte le indicazioni operative sulle misure di contenimento all’interno dell’ambiente di lavoro ma non solo, anche la tutela della nostra persona.
Vediamo quali sono gli accorgimenti da prendere e che non devono assolutamente mancare.

Mascherine e DPI

Strumento importantissimo per la protezione della persona è la mascherina che permette ad ognuno di noi di impedire la trasmissione del Covid-19.
In base al decreto emanato:

Non è necessario usare mascherine FFP2 e FFP3 con valvola per imprenditori e lavoratori. Le valvole diffondono il contagio se chi le indossa risulti asintomatico ma contagiato
Bisogna obbligatoriamente indossare mascherine senza valvole o mascherine chirurgiche. Queste trattengono l’umidità e non la rilasciano.

Sanificazione

Sanificare un ambiente è un’attività regolamentata dalla L. 82/94 e dal D.M. 247/1997.
Con questo termine si indica l’attività di pulizia ed igienizzazione con prodotti sanificanti previsti dal DPCM del 26 aprile. La pulizia giornaliera e la sanificazione periodica dei locali, delle postazioni, delle arie comuni è obbligatoria.
La pulizia degli ambienti deve riguardare, ovviamente, le aree più frequentate. Bisogna arieggiare gli ambienti sia prima di essere usati che dopo ogni tipo di pulizia.
Anche il lavoratore stesso deve munirsi di appositi prodotti per la pulizia della propria postazione; prodotti forniti sempre dall’azienda.

Igiene personale e precauzioni

Eseguire una giusta igiene personale può aiutarci a ridurre la diffussione del Covid-19.
Lavare frequentemente le mani soprattutto quando si è fuori casa. In alcuni situazioni è di vitale importanza:

Prima di:

  • Mangiare
  • Toccare alimenti
  • Somministrare farmaci
  • Toccare ferite
  • Rimuovere o applicare lenti a contato
  • Cambiare pannolini
  • Toccare un ammalato

Dopo:

  • aver tossito, starnutivo
  • essere a stretto contatto con persone ammalate
  • aver cambiato un pannolino
  • aver toccato della carne cruda, pesce, pollame, uova
  • aver toccato della spazzatura
  • aver usato dei mezzi di trasporto pubblico
  • essere stato a contatto con attrezzi in palestra o con oggetti in luoghi pubblico

Queste linee di indirizzo servono a sostenere la ripresa delle attività economiche, produttive e ricreative, conciliabile con la tutela della salute di tutti noi cittadini e di tutti i lavoratori.